Recchia Angelo Pittore

Recchia Angelo

Il Pittore Recchia Angelo nacque a Verona nel 1816 ed ivi morì nel 1882. Studiò all’ Accademia Cignaroli della quale fu eletto socio attivo nel 1840. Venne spesso chiamato a far parte delle commissioni per la premiazione degli allievi dell’ Accademia stessa.

La prima notizia delle cronache veronesi che riguardi Angelo Recchia risale al 1843 quando una nuova ” insegna di farinaiolo ” apparse su una bottega del centro. Ancora più interessanti i lavori conservati oggi al Museo di Castelvecchio come ” La Via  Crucis ” e ” Ragazzo e ragazza al sole “.

Angelo Recchia era pittore eclettico con preferenze per i ritratti e le opere religiose, ma legato, per motivi economici, alle richieste dei committenti.

Il pittore Angelo Recchia partecipò raramente alle esposizioni e scarse sono le notizie su di lui; fu comunque presente alle esposizioni del ’47, del ’57 e del ’60. Del 1871 è una pala d’ altare rappresentante ” Il Sacro Cuore tra Santi ” che si trova a S. Maria della Scala: la composizione rigida e schematica ci mostra un pittore legato a canoni ormai superati addirittura neoclassici.

Sono interessato ad acquistare opere del Pittore Angelo Recchia pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’ indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Bibliografia: testi tratti da “La pittura a Verona” dal primo Ottocento a metà Novecento. Banca Popolare di Verona. 1986.