Mario Sironi pittore

Mario Sironi nacque a Sassari nel 1885 e morì a Milano nel 1961.

L’attività artistica

In primo luogo, Mario Sironi si presentò con una personale alla Casa d’Arte Bragaglia di Roma, segnando il passaggio dalle precedenti esperienze cubo-futuriste a una pittura arcaica e primordiale, con una semplificazione geometrica delle forme.

In secondo luogo, nel 19191920 Mario Sironi iniziò a realizzare i primi famosi paesaggi urbani. Nel 1922 Mario Sironi entrò in qualità di grafico e illustratore a “il popolo d’Italia”, presso il quale diventerà critico nel 1928.

In terzo luogo, nel 1922 Mario Sironi entrò a far parte dei “Sette pittori del Novecento italiano” costituitosi attorno alla galleria Lino Pesaro a Milano sotto gli auspici di Margherita Sarfatti. Nel 1924 alla Biennale di Venezia Mario Sironi era ancora vicino al gruppo del Novecento. In quell’occasione espose “L’allieva” e “L’architetto”. In quegli anni il ruolo di Mario Sironi si affermò in particolare come organizzatore artistico.

Infine, Mario Sironi espose alle mostra del Novecento alla Permanente di Milano, ad Amsterdam e Aja, alla Galleria Scopinich di Milano, Buenos Aires, Stoccolma, Helsinki e Oslo. Negli stessi anni Mario Sironi espose anche alle mostre della Biennale di Venezia e alla IV Triennale di arti decorative di Monza. Sul piano internazionale nel 1931 Mario Sironi vinse il secondo premio del Carnegie Istitute di Pittsburgh. Per Mario Sironi fu inoltre fondamentale la partecipazione agli allestimenti della mostra del decennale della rivoluzione fascista a Roma nel 1932.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Mario Sironi pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Realismo magico: pittura e scultura in Italia, 1919-1925, Mostra tenuta a Verona nel 1988-1989, a cura di Maurizio Fagiolo dell’Arco. Milano, Mazzotta, 1988.