Mario Broglio pittore

Mario Broglio nacque a Piacenza nel 1891 e morì a S. Michele di Moriano nel 1948.

In primo luogo, Mario Broglio studia all’Accademia di Belle Arti di Roma e negli anni giovanili viaggi attraverso l’Europa soffermandosi soprattutto a Cannes e Parigi.

In secondo luogo, Mario Broglio esordisce nell’ambito delle Secessioni.

In terzo luogo, Mario Broglio tra il 1918 e il 1923 è l’ispiratore della rivista “Valori Plastici” e organizza esposizioni in Germania e Italia. Attraverso la rivista espone il suo schieramento per la Metafisica, per lo studio dei primitivi e del Quattrocento italiano. Inoltre crea la collezione di “Valori Plastici” in cui presenta le opere di Carrà, de Chirico, Morandini, Martini. In seguito, insieme alla moglie Edita avvia l’importante casa editrice pubblicando i saggi di Longhi e Carrà.

I valori di Mario Broglio si manifestano dunque tanto in pittura quanto nell’impegno culturale. Volontà di ritorno all’ordine, apertura all’Europa e saldi riferimenti al museo sono gli aspetti che più lo contraddistinguono.

Infine, nel 1950 la XXV Biennale di Venezia gli dedica una mostra postuma, presentata da Carlo Carrà.

Le opere di Mario Broglio manifestano la levigatezza della materia pittorica fino alla scelta rigorosa degli oggetti per le nature morte.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Mario Broglio pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Realismo magico: pittura e scultura in Italia, 1919-1925, Mostra tenuta a Verona nel 1988-1989, a cura di Maurizio Fagiolo dell’Arco. Milano, Mazzotta, 1988.