Luigi Frisoni pittore

Luigi Frisoni nacque a Verona nel 1760/1761 e ivi morì nel 1811.

Secondo le indicazioni dello Zannandreis, Luigi Frisoni nacque nella parrocchia di San Paolo di Campo Marzio, sebbene ciò non trovi riscontro documentario.

Luigi Frisoni fu allievo di Antonio Pachera, con il quale realizzò opere per la chiesa dei Padri Riformatori, oggi non più esistente. Dopo la morte del maestro frequentò l’Accademia del nudo, dedicandosi alla pittura a olio, alla tempera e all’affresco.

Fra le opere di Luigi Frisoni si ricordano gli affreschi per la chiesa di Santa Maria Rocca Maggiore con un ciclo di grandi affreschi dell’antico Testamento. Particolarmente lodata fu l’Ultima cena, con figure a grandezza naturale, copia della più celebre opera di Leonardo da Vinci a Milano.

L’affresco datato 1806 sulla facciata del palazzo già Boldrini in via Carducci 7-9 ora quasi distrutto viene già menzionato dallo Zannandreis.

Luigi Frisoni fu membro dal 1785, e poi maestro dal 1789, dell’Accademia di Pittura Veronese. Morì di tisi nel 1811.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Luigi Frisoni pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Le informazioni bibliografiche sono state tratte da “La pittura a Verona. Dal primo Ottocento a metà Novecento”, a cura di Pierpaolo Brugnoli, Banca popolare di Verona, Verona 1986.