Luciano Minguzzi pittore

Luciano Minguzzi nasce a Bologna nel 1911 e muore a Milano nel 2004.

In primo luogo, Luciano Minguzzi nel 1931 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Bologna dove segue i corsi di incisione tenuti da Morandi e quelli di scultura di Drei. Luciano Minguzzi è egli stesso figlio di scultore. Mentre all’università nel 1935 frequenta le lezioni di Roberto Longhi.

In secondo luogo, Luciano Minguzzi si caratterizza per una carica di capacità espressive e di possibilità narrative. Le suggestioni dell’ultimo Martini e gli influssi di Manzù e Marini confluiscono in un modellato tattile e istintivo.

Nel 1934 Luciano Minguzzi espone alla Biennale di Venezia e nel 1939 alla Quadriennale di Roma. Nelle sue opere l’esempio di Picasso stimola una tensione vitale in termini di fisicità violenta e di un intenso racconto popolare.

Nel 1950 ottiene il Gran Premio della scultura alla Biennale di Venezia.

Infine, Luciano Minguzzi si trasferisce a Milano dove vince il premio per la V porta del duomo di Milano. Negli stessi anni vince altri importanti premi alla Biennale di Venezia e alla Tate Gallery di Londra.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Luciano Minguzzi pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

L’Italia s’è desta: arte in Italia nel secondo dopoguerra, 1945-1953, Catalogo della Mostra Ravenna 2011,a cura di Claudio Spadoni, Torino, Allemandi, 2011.