Il Pittore Plinio Codognato

Plinio Codognato

Il Pittore Plinio Codognato nacque a Verona nel 1878 e morì a Milano nel 1940.

Studiò alla Scuola Brenzoni di pittura e scultura e all’Accademia Cignaroli, sotto la guida di Napoleone Nani e Mosè Bianchi, risultando sempre tra gli allievi premiati alle mostre di fine anno. Intraprese quindi con successo l’attività di illustratore e cartellonista pubblicitario. La carriera di Plinio Codognato, in questo senso, iniziò con i manifesti per le Fiere Cavalli e le Fiere dell’agricoltura tenutesi a Verona nel primo trentennio del ‘900, per passare subito dopo ai manifesti per le opere dell’Arena di Verona.

Artista dalla spiccata personalità e dal segno inconfondibile, Plinio Codognato collaborò a riviste e giornali quali “La Tradotta”, “L’illustrazione italiana”, La Lettura”, il “Corriere della sera” e creò una serie di cartoline umoristiche che firmava “il soldato Codognato”; si tratta di cartoline pubblicitarie, celebrative, satiriche, che rappresentano donnine, soldati, fascisti o spericolati piloti su bolidi rossi, motociclette e motoscafi fuoribordo, personaggi dai grandi occhi, dalle bocche rosse e dal ciuffo fiammeggiante. E ancora i numerosi manifesti pubblicitari, disegnati per la Maison Talbot, Cinzano, Pirelli, Campari, Atala e per la Fiat, per la quale Plinio Codognato fu anche l’ideatore, l’illustratore ed il curatore della rivista aziendale.

Il pittore Plinio Codognato dimostrò sempre una versatilità non comune nel tratto grafico pubblicitario, ottenendo un’alta considerazione in Italia ed all’estero. Partecipò alla I Esposizione d’Arte nella Pubblicità del 1906, tenutasi in occasione del valico del Sempione, dove vinse la medaglia d’oro nel concorso libero indetto sul tema. Nel 1913 venne segnalato alla Mostra di disegni umoristici di Bergamo, ottenendo anche un premio. Infine la Cassa di Risparmio di Verona gli ha dedicato una Mostra, tenutasi alla Gran Guardia dal 31 ottobre al 24 novembre 1985.

Plinio Codognato si spense a Milano il 28 settembre 1940, lasciando un’immensa mole di realizzazioni grafiche, molte delle quali appartengono alla collezione Salce del Museo Civico Bailo di Treviso.

Sono interessato ad acquistare opere di Plinio Codognato. Non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’ indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Bibliografia: testi tratti da “La pittura a Verona” dal primo Ottocento a metà Novecento. Banca Popolare di Verona. 1986.