Giuseppe Zigaina pittore

Giuseppe Zigaina pittore nasce a Cervignano del Friuli (Udine) nel 1924 e muore a Palmanova nel 2015.

In primo luogo, Giuseppe Zigaina frequenta la scuola di architettura dell’accademia a Venezia e comincia giovanissimo a dipingere.

Nel 1946 Giuseppe Zigaina pittore stringe amicizia con Pier Paolo Pasolini: l’incontro sarà fondamentale per il successivo sviluppo artistico.

Tre anni dopo Giuseppe Zigaina espone alla galleria arte moderna di Roma e nello stesso anno realizza tredici disegni per una raccolta di poesie di Pier Paolo Pasolini.

Nel periodo successivo alla guerra, Giuseppe Zigaina prende posizione nel dibattito su astrattismo e realismo esprimendo il suo favore verso quest’ultimo.

Nel 1963 una sua opera viene esposta alla mostra Contemporary Italian Paintings, allestita in alcune città australiane. Successivamente, nel 1963-64 espone alla mostra Peintures italiennes d’aujourd’hui, organizzata in medio oriente e in nordafrica. Nel 1968 Giuseppe Zigaina pittore collabora al film Teorema di Pier Paolo Pasolini, che nel 1971 gli affida la parte del frate santo nel Decameron. Nel 1984 Inizia un periodo di insegnamento all’Art Institute di San Francisco e presenta ufficialmente alla Berkeley University la sua teoria rivoluzionaria sulla morte/linguaggio di Pasolini.

Infine, le opere di Giuseppe Zigaina si caratterizzano per l’impegno politico e sociale.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Giuseppe Zigaina pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

L’Italia s’è desta: arte in Italia nel secondo dopoguerra, 1945-1953, Catalogo della Mostra Ravenna 2011,a cura di Claudio Spadoni, Torino, Allemandi, 2011.