Giovanni Ghirlandini pittore

Giovanni Ghirlandini nacque nel 1725 a Valeggio sul Mincio e ivi morì nel 1791.

Giovanni Ghirlandini è ricordato in una nota degli Accademici d’onore di Verona, ma la sua attività si svolse principalmente presso le colline moreniche.

Di Giovanni Ghirlandini si conosce una vasta produzione legata al sacro. Nella villa Colpani Sandri di Caprino Veronese si conservano opere con soggetti sacri, ritratti dei componenti familiari e affreschi.

La Madonna con bambino e santi nella chiesa parrocchiale di San Matteo a Quaderni di Villafranca (1755) dovrebbe essere la prima opera realizzata dall’artista.

Intorno al 1757 comunque abbiamo le prime testimonianze della sua attività.

L’attività nel territorio mantovano

Giovanni Ghirlandini realizzò diverse opere nell’area caratterizzate da anatomie turgide, panneggi sovrabbondanti e colori limpidi e brillanti.

Tra il 1766 e il 1768 realizzò una vasta decorazione ad affresco presso la chiesa di Roverbella (Mn). Successivamente affrescò la volta e la cappella invernale della chiesa di Pozzolo (Mn) e successivamente la sagrestia di Canedole.

Infine, la critica ricorda la tela firmata e datata per la parrocchiale di Goito (Mn) raffigurante Cristo crocifisso e la pala d’altare della chiesa di Bondeno di Gonzaga (Mn).

Negli anni 80 Giovanni Ghirlandini lavorò nuovamente nel paese natale. Qui realizzò diverse pale da apporre nelle chiese parrocchiali del territorio.

Tra le ultime opere di Giovanni Ghirlandini vi è la debole pala della parrocchiale di Cereta (Mn) dipinta nel 1787 e rappresentante San Nicola di Bari.

Numerose opere sono però andate perdute.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Giovanni Ghirlandini pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità.

Le informazioni sono state tratte da: Stefano L’Occaso, Giovanni Ghirlandini , inI pittori dell’accademia di Verona (1764- 1813) a cura di Luca Caburlotto, Fabrizio Magani, Sergio Marinelli, Chiara Rigoni, Verona 2011, pp. 231-232.