Gianni Dova pittore

Gianni Dova nasce a Roma nel 1925 e muore a Pisa nel 1991.

In primo luogo, Gianni Dova frequenta a Milano l’accademia di Brera seguendo le lezioni dei maestri Funi, Carpi e Carrà e qui conosce Crippa e Peverelli. Gianni Dova si diploma nel 1945 e nello stesso anno espone opere di ispirazione neocubista mentre l’anno dopo è tra i firmatari del manifesto “Oltre Guernica” con Morlotti e Casorati.

Nel 1947 Gianni Dova costituisce il gruppo di Lenea ribadendo un deciso orientamento pittorico neocubista e picassiano. Nello stesso anno Gianni Dova tiene la sua prima personale alla Galleria del cavallino di Venezia e inizia il sodalizio con Crippa.

In secondo luogo, dopo essere entrato in contatto con Fontana e il movimento spazialista Gianni Dova vi aderisce nel 1951 sottoscrivendo il manifesto.

In quello stesso anno Gianni Dova espone a Roma alla mostra “Arte astratta e concreta in Italia”. Successivamente si allontana dall’astrazione per dedicarsi a una pittura informale e tachiste.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Gianni Dova pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

L’Italia s’è desta: arte in Italia nel secondo dopoguerra, 1945-1953, Catalogo della Mostra Ravenna 2011,a cura di Claudio Spadoni, Torino, Allemandi, 2011.