Francesco Alessandro di Cocco pittore

Francesco Alessandro di Cocco nacque a Roma nel 1900 e ivi morì nel 1989.

In primo luogo, alla fine degli anni 10 del ‘900 Francesco Alessandro di Cocco frequenta lo studio dello scultore Alfredo Biagini a Villa Strohl-Fern e contemporaneamente segue i corsi dell’Accademia di Belle arti di Roma. Presso la villa Francesco Alessandro di Cocco conosce i più importanti artisti dell’epoca: Ceracchini, Socrate, Trobadori, Oppo e altri. Allo stesso tempo Francesco Alessandro di Cocco frequenta la saletta del caffè Aragno.

In secondo luogo, nel 1922 Francesco Alessandro di Cocco si reca a Parigi in compagnia di Biagini. A questa prima visita ne seguiranno molte altre. Qui entra in contatto con il gruppo degli italiani e con l’ambiente di Montparnasse, esponendo anche alla Galleria Bovy e alla Galleria Charpentier.

L’opera di Francesco Alessandro di Cocco è caratterizzata da un senso magico di attesa. Le figure sono come sospese in una statica contemplazione, caratteristica del clima del novecentista romano.

Infine, Francesco Alessandro di Cocco espone alla III Biennale Romana (1925) e alla I Mostra milanese del Novecento italiano (1926) e nel 1927 è presente all’Hotel Dinesen di Roma con Capogrossi e Cavalli. Gli anni 20 si chiudo con un’intensa attività e numerose altre esposizioni a Palazzo Doria, alla III mostra d’arte marinara e alla II mostra del Novecento italiano.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Francesco Alessandro di Cocco pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Realismo magico: pittura e scultura in Italia, 1919-1925, Mostra tenuta a Verona nel 1988-1989, a cura di Maurizio Fagiolo dell’Arco. Milano, Mazzotta, 1988.