Fausto Melotti pittore

Fausto Melotti nasce a Rovereto nel 1901 e muore a Milano nel 1986.

In primo luogo, Fausto Melotti allo scoppio della prima guerra mondiale si trasferisce a Firenze dove porta a termine gli studi liceali. Nel 1918 si iscrive alla Facoltà di Fisica e Matematica all’Università di Pisa e si laurea in ingegneria elettrotecnica. Nel frattempo Fausto Melotti porta a termine gli studi musicali e intraprende lo studio della scultura a Torino presso lo scultore Canonica.

In secondo luogo, Fausto Melotti intrattiene anche i suoi rapporti con Rovereto grazie alla presenza di Depero. Nel 1928 Fausto Melotti si iscrive all’Accademia di Belle arti di Brera sotto la guida di Wildt, del quale è allievo anche Fontana.

Nel 1935 Fausto Melotti, iscrittosi al gruppo degli astrattisti milanesi, partecipa alla prima mostra collettiva di arte astratta nello studio di Casorati e Paulucci a Torino. La sua prima personale si tiene presso la galleria il Milione di Milano. I primi riconoscimenti però sono ottenuti all’estero, in Svizzera e Francia in particolare.

Infine, verso la fine della vita Fausto Melotti si dedica alla ceramica, raggiungendo livelli molto alti.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Fausto Melotti pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

L’Italia s’è desta: arte in Italia nel secondo dopoguerra, 1945-1953, Catalogo della Mostra Ravenna 2011,a cura di Claudio Spadoni, Torino, Allemandi, 2011.