Fabrizio Cartolari pittore

Fabrizio Cartolari nacque a Verona nel 1729 e ivi morì nel 1816.

La formazione

Fabrizio Cartolari nacque da nobile famiglia veronese e la sua formazione avvenne presso la bottega di Carlo Salis e all’Accademia di pittura di Parma.

L’attività artistica

Ai primi anni di attività artistica di Fabrizio Cartolari sembrano appartenere alcuni disegni presso il Museo di Castelvecchio.

In particolare, Fabrizio Cartolari si afferma per le proprie abilità nella copia dei maestri antichi. Copiò infatti una “Madonna con bambino” di Correggio, ora in collezione privata, che ottenne molti encomi. Per questo fu richiesto sia dalla corte di Parma sia a quella di Londra, ma preferì rimanere a Verona. A Fabrizio Cartolari è anche attribuito il “San Barnaba che guarisce” copia da Veronese.

Opere autografe

La “Madonna con bambino” della chiesa di Sant’Andrea a Sandrà di Castelnuovo del Garda è un’altra opera realizzata da Fabrizio Cartolari in territorio veronese. Fabrizio Cartolari realizzò anche il “Martirio di Sant’Andrea” per la chiesa parrocchiale di Trezzolano nei pressi di Verona.

Infine, Fabrizio Cartolari abbandonò presto l’attività pittorica, ma continuò ad avere un ruolo importante nell’ambito artistico veronese. Nel 1781 divenne presidente dell’Accademia di pittura.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Fabrizio Cartolari pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Le informazioni riportate sono state tratte da: Lucia Ievolella, Fabrizio Cartolari, in I pittori dell’accademia di Verona (1764- 1813) a cura di Luca Caburlotto, Fabrizio Magani, Sergio Marinelli, Chiara Rigoni, Verona 2011, pp. 141-143.