Cesare Peverelli pittore

Cesare Peverelli nasce a Milano nel 1922 e muore a Nizza nel 2000.

La vocazione per la pittura di Cesare Peverelli si rivela durante la lunga convalescenza quando conosce Picasso, Matisse e Morandi.

Grazie all’amicizia con Morlotti Cesare Peverelli entra in contatto con il gruppo di Corrente e decide di frequentare l’accademia di Belle Arti di Brera. Dal 1939 al 1944 Cesare Peverelli segue i corsi di Carpi e Funi.

In primo luogo dopo un periodo postcubista e poi surrealista Cesare Peverelli conosce Crippa e Dova e nel 1944 tiene la sua prima personale alla Galleria il Milione. Nel 1946 Cesare Peverelli aderisce al gruppo “Oltre Guernica”.

In secondo luogo, nel 1948 si lega agli artisti che fanno riferimento alla rivista “Pittura” e comincia a eseguire lavori gestuali e informali. Cesare Peverelli espone tali opere a fianco di Crippa e Dova alla Biennale di Venezia.

Infine, nel 1951 Cesare Peverelli entra in contatto con gli artisti della galleria il Naviglio, firma i manifesti dell’arte spaziale e del movimento spaziale per la televisione redatti da Fontana.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Cesare Peverelli pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

L’Italia s’è desta: arte in Italia nel secondo dopoguerra, 1945-1953, Catalogo della Mostra Ravenna 2011,a cura di Claudio Spadoni, Torino, Allemandi, 2011.