Carlo Socrate pittore

Carlo Socrate nacque a Mezzana Bigli nel 1889 e morì a Roma nel 1967.

Carlo Socrate nacque in una famiglia di attori e visse in Argentina fino ai vent’anni. Rientrato in Italia Carlo Socrate frequentò a Firenze la scuola libera del nudo e nel 1914 si trasferì a Roma.

In primo luogo, a Roma Carlo Socrate prese lo studio presso Villa Strohl-Fern, dove si legò in amicizia con Francesco Trombadori. Frequentò inoltre la terza saletta del Caffè Aragno assieme a Trombadori, Donghi, Ceracchini.

In secondo luogo, nel 1917 Carlo Socrate strinse un rapporto di amicizia con Picasso, che era a Roma con Diaghilev e i Balletti russi. Nello stesso anno Carlo Socrate si recò a Parigi dove collaborò con Picasso nella realizzazione delle scene di Parade. Qui conobbe anche Derain e approfondì la conoscenza dell’ambiente francese. Carlo Socrate si recò dunque con Picasso a Barcellona e Madrid.

In terzo luogo, Carlo Socrate tornato in Italia nel 1918 espose alla Casina Spillmann al Pincio. Nel 1923 espose alla II Biennale romana e alla fiorentina primaverile con il gruppo legato a “Valori plastici”. Negli anni successivi Carlo Socrate partecipò alla Biennale di Venezia e alla I Mostra del Novecento Italiano.

Infine, nel 1927 Margherita Sarfatti incluse Carlo Socrate nella mostra dei “Dieci artisti del Novecento italiano” alla XCIII Esposizione di belle arti della Società Amatori e Cultori di Belle Arti di Roma. L’anno precedente infatti Roberto Longhi dedicò a Carlo Socrate una monografia, in cui descrisse l’artista come differente dai suoi contemporanei per il verismo impassibile della sua pittura.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Carlo Socrate pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Realismo magico: pittura e scultura in Italia, 1919-1925, Mostra tenuta a Verona nel 1988-1989, a cura di Maurizio Fagiolo dell’Arco. Milano, Mazzotta, 1988.