Carlo Levi pittore

Carlo Levi nacque a Torino nel 1902 e morì a Roma nel 1975.

Carlo Levi segna il suo esordio come pittore nel 1923 in occasione della Quadriennale di Torino, dove presenta il ritratto di “Ercole Levi”. Nel frattempo studia medicina e si laurea nel 1924. Nello stesso anno Carlo Levi è ammesso dalla giuria alla XIV Biennale di Venezia, dove espone “Arcadia”.

In seguito, a partire dal 1925, Carlo Levi si reca a Parigi dove presta servizio militare in qualità di medico. “L’attendente che dorme” del 1926 è uno studio quasi iperrealistico nella natura morta sulla tavola e richiama Casorati e la pittura fiamminga. Negli stessi anni però la pittura di Carlo Levi si distacca dallo stile di Casorati.

Infine, nel 1928 Carlo Levi lascia la medicina per dedicarsi esclusivamente alla pittura. Insieme a Boswell, Chessa, Galante, Menzi, Paulucci Carlo Levi fonda il gruppo dei “Sei pittori di Torino”.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Carlo Levi pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Realismo magico: pittura e scultura in Italia, 1919-1925, Mostra tenuta a Verona nel 1988-1989, a cura di Maurizio Fagiolo dell’Arco. Milano, Mazzotta, 1988.