Carlo Corsi pittore

Carlo Corsi nasce a Nizza nel 1879 e muore a Bologna nel 1966.

In primo luogo, Carlo Corsi si forma a Bologna. Successivamente si trasferisce a Torino dove segue le lezioni del suo maestro Giacomo Grosso.

Nel 1906 Carlo Corsi torna a Bologna e nel 1907 viaggia molto tra Olanda e Francia. Studia la pittura del passato, scoprendo e interessandosi però anche alle opere di impressionisti e postimpressionisti.

Nel 1912 Carlo Corsi è invitato alla Biennale di Venezia e nel 1913 partecipa a una serie di mostre a Monaco e a San Francisco. Carlo Corsi espone anche alle quattro mostre internazionali della Secessione di Roma.

In secondo luogo, lo stile di Carlo Corsi si evolve dopo il 1925 rivolgendo particolare attenzione alla luce. Nel 1941 è premiato come migliore giovane al Premio Bergamo.

Nel 1943 Carlo Corsi riceve l’invito alla Quadriennale, ma all’inizio del secondo conflitto interrompe la sua attività espositiva.

Infine, a partire dal dopoguerra Carlo Corsi esegue dei collages espressionisti astratti con cui si avvicina alla pittura informale e nel 1950 espone alla Biennale di Venezia.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Carlo Corsi pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

L’Italia s’è desta: arte in Italia nel secondo dopoguerra, 1945-1953, Catalogo della Mostra Ravenna 2011,a cura di Claudio Spadoni, Torino, Allemandi, 2011.