Bernardino Ghizzardi pittore

Bernardino Ghizzardi nacque a Verona nel 1731 e morì a Torino nel 1770.

In primo luogo, le notizie riguardo Bernardino Ghizzardi sono molte poche. Da queste si ricava che fu allievo di Antonio Elenetti e che partecipò nel 1764 al concorso dell’Accademia di Parma. La giuria non premiò l’artista perché disegno, colorito e composizione mancavano di studio.

In secondo luogo, dall’analisi delle opere di Bernardino Ghizzardi si ricava la forte influenza esercitata dall’arte di Giambettino Cignaroli. In aggiunta, lo Zannandreis riporta il trasferimento di Bernardino Ghizzardi in Piemonte nel 1766, sebbene pare che già molti anni prima l’artista vi si fosse trasferito.

Della permanenza piemontese di Bernardino Ghizzardi rimane poco.

L’unica testimonianza pittorica certa nota agli studiosi è la pala con la Madonna con bambino e santi per la cappella della chiesa di Santa Maria della Scala. L’opera è monumentale e molto espressiva.

In conclusione, presso il museo di Castelvecchio si conservano fotografie di opere dell’artista, che potranno consentire in futuro di continuare le indagini storiche riguardo a Bernardino Ghizzardi.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Bernardino Ghizzardi pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità.

Le informazioni sono state tratte da: Sara dell’Antonio, Bernardino Ghizzardi, in I pittori dell’accademia di Verona (1764- 1813) a cura di Luca Caburlotto, Fabrizio Magani, Sergio Marinelli, Chiara Rigoni, Verona 2011, pp. 235-238.