Baccio Maria Bacci pittore

Baccio Maria Bacci nacque a Firenze nel 1888 e ivi morì nel 1974.

Baccio Maria Bacci dopo i viaggi a Monaco e Norimberga si stabilisce a Firenze. Nel 1910 Baccio Maria Bacci espone con successo a Palazzo Gondi insieme a Costetti. Nel 1912 è a Parigi con Renato Paresce e poi in Svizzera dove conosce Kandinsky. Una breve stagione futurista è interrotta dalla guerra.

Nel 1922 Baccio Maria Bacci si inserisce nel clima del suo tempo, di “ritorno all’ordine” e fonda la corporazione delle arti insieme ad altri artisti.

Nel 1930 Baccio Maria Bacci partecipa alla Biennale di Venezia. Allo stesso tempo espone alla I e II Mostra del Novecento italiano al Palazzo della Permanente di Milano.

Le opere di Baccio Maria Bacci vicine al realismo magico sono riprodotte accanto a quelle di Donghi e Oppi.

Verso la fine degli anni Venti Baccio Maria Bacci si dedica a opere di carattere religioso. Affresca nel 1928 il grande ciclo francescano della Verna a Venezia, tavoli a olio, mosaici e vetrate.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Baccio Maria Bacci pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Realismo magico: pittura e scultura in Italia, 1919-1925, Mostra tenuta a Verona nel 1988-1989, a cura di Maurizio Fagiolo dell’Arco. Milano, Mazzotta, 1988.