Antonio Corpora pittore

Antonio Corpora nasce a Tunisi nel 1909 e muore a Roma nel 2004.

In primo luogo, Antonio Corpora si trasferisce a Firenze nel 1929 dove frequenta le lezioni dell’Accademia e copia le opere dei grandi maestri nei musei. Nel 1930 allestisce una personale a Palazzo Bardi e successivamente si trasferisce a Parigi. Antonio Corpora era infatti deluso dal clima conservatore della città.

In secondo luogo, Antonio Corpora a Parigi si forma a contatto con le grandi scuole postimpressioniste, cubiste e fauves, in un clima culturale molto differente da quello che nello stesso periodo si respirava in Italia.

In terzo luogo, torna in Italia nel 1945 e a Roma si stabilisce nello studio di Guttuso. Antonio Corpora prende parte alla collettiva presso la Galleria il Secolo. Nel 1947 entra a far parte del fronte Nuovo delle arti, con il quale partecipa alla prima Biennale di Venezia nel 1948.

La pittura di Antonio Corpora giunge a un approdo figurativo caratterizzato da riferimenti al Cubismo e da una particolare sensibilità al colore.

Infine, nel 1952 Venturi scrive un breve testo di presentazione del Gruppo degli Otto su richiesta di Antonio Corpora. In questo ambito il pittore sviluppa un astrattismo non geometrico basato su un vivace cromatismo.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Antonio Corpora pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

L’Italia s’è desta: arte in Italia nel secondo dopoguerra, 1945-1953, Catalogo della Mostra Ravenna 2011,a cura di Claudio Spadoni, Torino, Allemandi, 2011.