Angelo Da Campo pittore

Angelo Da Campo nacque nel 1735 a Verona e ivi morì nel 1826.

Le informazioni bibliografiche inerenti Angelo Da Campo si ricavano dallo Zannandreis, il quale riporta che il pittore nacque in una famiglia nobiliare veronese. Ricevette dunque dal padre un’educazione confacente le sue origini e successivamente fu iscritto alla scuola di pittura di Michelangelo Prunati. Uscito dalla scuola del maestro iniziò a dipingere quadri e tavole per committenze private, ma di questa fase poco è rimasto.

L’attività giovanile

In primo luogo, sebbene non rimanga traccia della prima attività di Angelo Da Campo, si deve certamente presumere che abbia raggiunto presto una certa notorietà. Infatti, il suo nome compare tra i trentatré pittori fondatori dell’Accademia di pittura veronese istituita dal Cignaroli nel 1764.

L’attività matura

In secondo luogo, tracce della propria attività permangono sia nell’area padovana sia veronese. Nel 1768 affrescò, in collaborazione con Filippo Maccari, il salone d’ingresso e l’atrio di Villa Fracanzani a Ponso (Padova). Per la chiesa cittadina realizzò una tela con l’Assunzione della Vergine: entrambe le opere sono ancora visibili in situ.

Successivamente, l’attività di Angelo Da Campo si concentra in particolare sul territorio veronese, partecipando attivamente all’attività dell’Accademia cignaroliana, ricoprendo per diversi anni il ruolo di Direttore.

Le opere

Infine, di Angelo Da Campo si possono ancora ammirare la nota pala con l’Incontro tra S. Ambrogio e l’imperatore Teodosio presso la chiesa parrocchiale di S. Ambrogio di Valpolicella (Verona) e la tavola con la Consegna delle chiavi a S. Pietro, presso la chiesa di San Pietro Incarnario, Verona. A questi si aggiungono la Maddalena penitente della chiesa di Cavalcaselle (Verona) e la Madonna con S. Domenico della parrocchiale di Tribano (Padova).

In conclusione, la nota e duratura attività di Angelo Da Campo è celebrata nelle parole di Zannadreis che afferma che lasciò una fiorita scuola, “essendo egli per natura paziente ed amoroso nell’ammaestrare nell’arte li suoi discepoli.” (Zannadreis, 473).

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Angelo Da Campo pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Le informazioni bibliografiche sono state tratte da “La pittura a Verona. Dal primo Ottocento a metà Novecento”, a cura di Pierpaolo Brugnoli, Banca popolare di Verona, Verona 1986.