Alberto Salietti pittore

Alberto Salietti nacque a Ravenna nel 1892 e morì a Chiavari nel 1961.

In primo luogo, Alberto Salietti iniziò a esporre nel dopoguerra, nel 1920 è poi presente alla Biennale di Venezia. Nel 1922 Alberto Salietti partecipò a una mostra alla Bottega di Poesia con Dudreville, Funi, Malerba, Oppi e Tosi. A partire dal 1925 Alberto Salietti diventò un autorevole segretario del comitato direttivo del Novecento. Nel 1926 e 1927 Alberto Salietti partecipò alla I e alla II Mostra del Novecento al Palazzo della Permanente di Milano. Nel 1927 inoltre Alberto Salietti partecipò all’esposizione “Quindici artisti del Novecento italiano” con Bucci, Carrà, Funi e Marussig. Infine, tra il 1927 e il 1931 Alberto Salietti espose anche alle mostre internazionali del Novecento.

In secondo luogo, dalla seconda metà degli anni Venti Alberto Salietti si dedicò anche all’incisione e alla decorazione murale a mosaico e ad affresco.

Infine, nel 1931 Alberto Salietti espose in una personale alla Galleria Pesaro di Milano e nel 1936 partecipò al premio Carnegie di Pittsburgh.

Sono interessato ad acquistare opere del pittore Alberto Salietti pertanto non esitate a mandare foto e possibilmente richiesta all’indirizzo mail faustinimarcoantichita@gmail.com  oppure tramite whatsapp al 3497714423.

Qui tutte le info: Compro e Vendo quadri dell ‘800 e ‘900

Pagina Facebook con aggiornamenti: Faustini Marco Antichità

Realismo magico: pittura e scultura in Italia, 1919-1925, Mostra tenuta a Verona nel 1988-1989, a cura di Maurizio Fagiolo dell’Arco. Milano, Mazzotta, 1988.